luglio 9, 2018

Le regole che un bravo Web Designer dovrebbe conoscere

Perchè realizzare (o non) un Sito OnePage?

Al giorno d’oggi, i siti OnePage sono di gran moda tra alcuni Web Designer. Ma cosa sono esattamente? E quanto è consigliabile utilizzarli? Un sito Web di una sola pagina indica semplicemente un sito Web che utilizza una singola pagina Web per caricare dinamicamente tutte le informazioni richieste. Facendo clic sul menu di navigazione, il clic ti porterà al particolare blocco di contenuti senza scorrere. Sono facili da creare e facili da navigare e richiedono solo un’ottimizzazione per poche parole chiave. Il sito web OnePage si concentra sul fornire le informazioni essenziali ed evitare la confusione. In sostanza richiede di concentrarsi solo sui contenuti più importanti, visto il poco spazio a disposizione.

Vantaggi di un Sito Web Onepage

  • La semplicità è forse la cosa migliore che ti offre il sito di una pagina. Con una pagina, non devi creare più pagine e indirizzare i tuoi utenti lì.
  • Dal momento che il design è fatto per una sola pagina; c’è più attenzione agli aspetti della qualità dal punto di vista grafico.
  • Inoltre, i visitatori non devono fare clic su troppe pagine per trovare ciò di cui hanno bisogno. Tutto è nella stessa Homepage.
  • Un sito web di una sola pagina è molto più facile da gestire. Ha anche molto meno contenuti in modo che i visitatori non debbano scorrere troppo per trovare qualcosa di utile. Qualunque cosa è possibile trovarla direttamente nell’Homepage.

Svantaggi di un Sito Web Onepage

  • Un sito web di una sola pagina potrebbe richiedere un tempo leggermente più lungo per essere caricato rispetto a un sito Web tradizionale. Bisogna però tenere presente che un ritardo di un secondo nella risposta della pagina può comportare una riduzione della conversione di quasi il 7%.
  • Inoltre, non è facilmente scalabile, cioè implementabile con nuovi contenuti. Con il layout tradizionale, è possibile creare facilmente nuove pagine ma con un sito Web di una pagina, è un processo molto più complicato.
  • Richiede anche parecchio studio progettuale per la sua usabilità. Se non è progettato bene, il sito Web può sembrare davvero disordinato e brutto.
  • Potrebbe anche essere difficile aggiungere diversi blocchi di contenuti o contenuti condivisibili.

La prima regola per un Web Designer: ottimizzazione di un Sito Web per Mobile

Un bravo Web Designer ovviamente non può ignorare quello che ormai è uno degli aspetti più importanti per un Sito Web: essere Responsive, cioè che si adatta automaticamente a qualsiasi dispositivo (es: Smartphone). Questa caratteristica permette infatti una facile navigazione anche da Mobile che sta ormai equiparando quella effettuata da desktop e per questo è da considerarsi fondamentale anche per il posizionamento su Google.

Vantaggi dell’ottimizzazione per Mobile

  • Il responsive design potrebbe essere considerato più facile da usare anche rispetto ad un’app mobile dedicata in quanto è una soluzione flessibile per varie dimensioni di dispositivi.
  • Dal momento che un Sito Web responsive non richiede download, può risultare più accessibile di un’app.

Svantaggi dell’ottimizzazione per Mobile

  • Dal momento che un Sito Web non nasce per il Mobile, ma viene solo adattato, potrebbe non avere alcune funzioni o comodità che ha un’applicazione mobile.
  • Come ogni tecnologia, il responsive design non è sempre la cura a tutti i mali e può non essere applicabile a qualsiasi tipologia di Sito Web.

Secondo Google il responsive design è la modalità consigliata che significa quindi una maggiore importanza attribuita ai backlink proveniente da Siti Web responsive. La User Experience e la SEO vanno di pari passo e quindi se gli utenti dovessero avere problemi a navigare sul sito web da Mobile, questo aumenterebbe il bounce rate e di conseguenza influenzerebbe negativamente sul posizionamento della pagina.

Responsive Design

La nuova frontiera del Web: il Material design

Anche se il Material Design è stato introdotto già dal 2014, esso sta iniziando a prendere piede solo da poco tempo tra i Web Designer e si prevede una crescita nel prossimo anno.
Attraverso l’uso di effetti ombra e concetti di movimento e profondità, il Material Design è la prima alternativa al Flat Design. Esso è costituito da elementi tangibili ma dinamici che ricordano la carta e l’inchiostro.
Se quindi come Web Designer pensi che il Flat Design sia destinato a morire, questa potrebbe essere una buona opzione per te.

Vantaggi del Material design

  • Poichè il design è incentrato su segnali visivi, fornisce facilità di accesso agli utenti
  • La User Experience “Material” migliora l’aspetto del Sito Web e offre un’esperienza più fluida all’utente.
  • Il Material design emula la vita reale ed offre un’interfaccia accattivante.

Svantaggi del Material design

    • Le troppe transizioni animate potrebbero distrarre l’utente
    • Potrebbe essere difficile discernere alcuni elementi interattivi nel Material Design
    • Visto che questo tipo di design prevede colori vivaci e immagini, potrebbe creare distrazione

 

In conclusione, il Web Design è una materia in continua evoluzione per cui in questo articolo è stato possibile analizzare solo alcuni degli aspetti del momento ma per assicurarti di essere sempre al top è necessario informarsi e seguire l’evoluzione dei trend.
Qualsiasi forma d’arte è innovazione ed imitazione, per cui oltre a conoscere le tendenze, è consigliabile anche prendere spunto dai migliori per far crescere l’arsenale della tua bravura come Web Designer.

Web Design
About Alessandro Molina
Laureato in Economia e Management con specializzazione in Marketing e Comunicazione, svolge da anni la professione di Web Designer a Roma oltre che Web Marketing Manager di una delle più importanti Agenzie Web della Capitale.